domenica 28 maggio 2017

Anno 2017 - parte 22

Mentre in Iran restano al potere i moderati, Trump vede bene di vendere milionate di armi all'Arabia Saudita per combattere il terrorismo ...  la cosa mi lascia qualche profonda perplessità!
Si è dato fuoco il 150^ monaco in Tibet ma non fa assolutamente notizia.
Primo gatto della stagione evitato in auto, per ora nella mia vita resto fermo ad una vittima, un gatto nero drammaticamente investito oltre 20 anni fa! 
Non capirò mai perchè un calciatore che segna deve levarsi la maglietta ben sapendo che sarà ammonito dall'arbitro.
Sarà ma a me fa un po' ridere il partito animalista fondata da Brambilla e Berlusconi, sarà!!
Per ore dopo i drammatici e allucinanti fatti di Manchester, l'unica modalità per seguire la situazione è stato twitter ... notizie precise della polizia, filmati di spettatori e vicini, commenti idioti, messaggi di pseudo rivendicazione, fotografie di dispersi, numeri telefonici per l'aiuto ... ovvero con la dovuta selezione è stato possibile conoscere quanto stava veramente succedendo.
Lo scontro tra ISIS e il presidente Durerte a Marawi non promette niente di buono. "Silenziosamente" colpite con bombe anche Bangkok e Giacarta.
Nella famosa famiglia per bene ormai è chiara la vendita del gioiello di famiglia, ufficialmente una cifra, in verità centinaia di migliaia di euro in nero per il fratello e la moglie usuraia, nonchè ex amante del lurido e falso intermediario: complimenti! I due affaristi con la roba altrui dovrebbero spiegare perchè è stata rifiutata un'offerta superiore a quella ufficiale di un migliaio di euro; d'altronde questa gentaglia vive solo per il denaro e un motivo, sicuramente infimo e squallido ci sarà ... lo capirebbe anche un bambino! Nient'altro che una fregatura architettata da chi aveva addirittura festeggiato la morte del proprio padre e che per legge non dovrebbe interessarsi a questa vendita. Una famiglia per bene? No, una famiglia di miserabili!
Non che avessi grandi speranze sul movimento creato dagli scissionisti del PD, ma adesso che si vedono anche i nomi le speranze non sono nemmeno piccole.

Moto a punta


giovedì 25 maggio 2017

mercoledì 24 maggio 2017

Gomorra

C'era ancora l'orecchietta a pagina 88, l'avevo mollato quando ho visto il film cosi ho deciso di ricominciarlo da zero. Effettivamente è solo di ispirazione all'omonimo  film perchè questa è una grande inchiesta giornalistica. Va assolutamente al di là del folklore raccontando la commistione di interessi tra gli affari illeciti e i tanti affari leciti che vedono coinvolti i gruppi casertani e napoletani in ogni parte del mondo. Una visione dell'economia globale decisamente approfondita senza dimenticare la tanta violenza sopra cui si basa. E c'è anche da dire che Roberto Saviano scrive pure bene. Fondamentale per capire in che mondo viviamo.

Tramonto sul Po









martedì 23 maggio 2017

lunedì 22 maggio 2017

Il più grande uomo scimmia del Pleistocene

Decisamente divertente. Roy Lewis ci racconta le gesta dei primi umanoidi in modo satirico. Dalla scoperta del fuoco con i suoi contraccolpi sulla società, da cui nasce l'arte e la religione nonchè i primi pensieri filosofici. Si legge in poco tempo ma non vanno persi i tanti spunti tra le righe, addirittura si parla di negoziazione e di grandi comunicati ... praticamente un anticipo completo della società futura, un esilarante racconto sulla nostra umanità.

Luoghi abbandonati dell'Aragona

Lampade


domenica 21 maggio 2017

Non ci resta che ... improvvisare

"Non ci resta che... improvvisare"
Regia di Marcello Savi e Liliana Palumbo
Inizio spettacolo 21:15
Ingresso 5 Euro.
Uno spettacolo dove i grandi personaggi delle opere teatrali più famose interagiranno fra di loro in luoghi inusuali. Uno spettacolo dove l'improvvisazione teatrale si (con)fonde con il teatro classico.
Saggio di fine corso degli allievi del 4° anno di Piacenza della scuola di improvvisazione teatrale Traattori.
Con Federico Meriggi, Roberta Panizza, Matteo Lanati, Andrea Puddu, NIcole Bottini, Stefano Longinotti, Vania Ferri, Marco Cavallini, Patricia Ferro, Paolo Gogni, Ivette Gaidolfi, Paola Mozzi, Paolo Darida.
Prima dello spettacolo, alle ore 20:30, "Impro Junior Show!"Regia di Liliana Palumbo e Ivette Gaidolfi.
Inizio spettacolo ore 20:30
Ingresso 5 Euro.

Anno 2017 - parte 21

Una volta, mica tanto tempo fa, al distributore si faceva il pieno!
A me la scenetta delle maglie gialle del Pd che puliscono Roma mi è sembrata l'ennesima presa per i fondelli ... si cerca come al solito di negare che il problema sta nei grossi interessi dietro al traffico e allo smaltimento dei rifiuti.
In Messico  ogni tanto ammazzano un giornalista ... nell'Italia patria dell'ENI questi omicidi non fanno assolutamente notizia.
Un signore si è offerto di tirarmi fuori quando finirò in macchina nel fosso ... la cosa preoccupante è che ha detto "quando" non "se"!
Tra le mie tante passioni c'è quella di visitare i paesi con i muri dipinti , un'iniziativa che ha valorizzato luoghi spesso anonimi ... in Indonesia il governo ha fatto pitturare a tinte forti una baraccopoli Kampung Pelagi trasformandola in luogo turistico ... potere dell'arte!
Turisti tedeschi alle prese con piatti di salume e formaggio nella nostra campagna ... entusiasmo alle stelle e diete saltate!
Non ho mai letto ne visto niente della saga di Harry Potter, è una lacuna imperdonabile?
Nella Bolivia di Evo Morales, più precisamente nella regione di Las Yungas vive un re ugandese, una curiosità derivata dalla prima grande globalizzazione, che ai tempi senza ipocrisia veniva definita tratta degli uomini o semplicemente schiavitù!
"Instituto de regulacion y control de cannabis" ... a me questa cosa qua fa venir voglia di andare a vivere in Uruguay !!
Invece in Brasile sta tornando in auge il latifondismo cruento, negli ultimi mesi sono stati uccisi silenziosamente molti contadini.
Per il novantesimo compleanno di Fidenza ho proposto al Comune di fare un ritratto fotografico ai novantenni borghigiani, e non è mica venuta male l'idea di farli sedere al pianoforte!!


Kingfisher



sabato 20 maggio 2017

Tutto quello che vuoi

Un bel film italiano con un buon ritmo. Tanta poesia nell'incontro tra un anziano poeta con l'Alzheimer e un giovane ragazzo trasteverino senza arte ne parte, ma che da questo incontro cambia tantissimo. C'è spesso da ridere ma c'è anche una gran botta di malinconia. Direi proprio che è da vedere! Non si può certo dire che il cinema italiano non stia sfornando giovani attori e giovani autori molto promettenti.

Tucani in Guatemala


Festival dell'orgoglio antirazzista


martedì 16 maggio 2017

Coraggio !

Un libro piccolo ma carino, racconti che parlano del coraggio nel quotidiano. Al centro c'è Antonio Sacco e la ricerca della sua storia da parte dell'autore, e poi tanti personaggi che magari tra loro non hanno niente a che vedere ma che si sono fatti protagonisti di piccoli gesti istintivi che ormai nessuno considera possibili in questa società del pensiero unico e dell'uniformità. Non sarà un libro eccezionale ma contiene esattamente i messaggi positivi che mi aspettavo.

Tentativi di murales